Daniele Moriero



POESIA: Ciao Fanciulla

Ciao Fanciulla della mia Vita,

tu che sei la dolce storia tra le dita,

dita del tempo fugace.

Conosco lo sguardo e la voglia

di vivere ogni momento della foglia,

quella del albero di tua famiglia.

Vivo la sostanza dei tuoi sogni e

convivo con la speranza dei pugni.

Pugni divenuti soffici carezze nella

tua danza,la sola di libertà.

Libertà di un amore sofferto e

non certo il profano.

Ora,metto la mia mano e

asciugo le lacrime di un tempo

Tempo passato di un ricordo,

ferito e mancato nella sua luce.

Ciao Fanciulla,tu Principessa di

un coraggio che si culla e stessa

vive Ora costante nel suo ricordo

Ricordo di averti amata senza

conoscerti e senza macchiare.

Macchiare la purezza del tuo vestito.

Vestito di dolcezza e sentimento.

Nutro la forma del tuo amore e vivo

Vivo quello che un giorno

ho colorato.

Sono un uomo piccolo di grande

cuore ed il tuo sapore è nella aria

Aria di essenza del cambiamento,

il quale un giorno vivrà di una sorta

di tuo unico firmamento dove

tu stella,consegnerai alla porta,

la lettera del tuo nome, tu che

decanterai la vita di un amore

vissuto solo a metà nel tempo

di una Verità in sua Bugia. – 14/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *