Greta Di Giovanni



POESIA: Ci siamo tuffati
nella nebbia acida
abbiamo distrutto il nido
per poi rimpiangerlo nel sonno
abbiamo abbandonato
il porto sicuro
e navigato in acque anonime.
Abbiamo lanciato
maledizioni al cielo
sfidando i fulmini scintillanti
abbiamo ignorato l’altezza
e ci siamo lanciati nell’oblio.
Abbiamo creato poesia nuova
giocando con i motivi del vento
abbiamo ingannato il tempo
fondendoci in un’idea.
Abbiamo ascoltato i richiami
del cuore ingannevole
ci siamo vestiti di vigliaccheria
e scoperti fragili.
Abbiamo sfiorato con le dita
noi sognatori incapaci
la brezza di un’immagine evanescente.
Abbiamo praticato dimenticanza
per rifugiarci in una tumefatta
atmosfera di felicit
e abbiamo scoperto
amore menzognero in ogni angolo di mondo.
Abbiamo perso le forze
ci siamo affaticati
per passare al vaglio severo
la macchia di una colpa che non ricordiamo.
Abbiamo militato presso la codardia
e adesso che dignità non ci scalda più
rimaniamo nel fango della nostra disperazione.

– 16/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.