Nicola Lospinoso



POESIA: Ora spengo il cellulare
Manco me ne accorgo
Vado di sotto
Rotto
Scrivo di ciò che mi ha sepolto
Per capire se stare da solo
Vale molto
Dipingere
Fingere
Un sorriso corrotto.
Uno psicopatico come me
Guarda L’infinito
Distolto
Destinato ad esser solo
Ma se non ci sei
Mi sento morto. – 17/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *