Antonello Vanni



POESIA: Aspettai il
sorgere del sole
disteso
a rimirar
le stelle.
Dio, ricordo
quella notte,
piovean
sogni
a catinelle.
L’attesa
terminò
al suo far
capolino,
stagliandosi
nel cielo
prepotente.
Bruciò
col suo
calor
l’incanto,
l’illusione,
lasciando
alla realtÃ
ben poco
più di niente…
– 20/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *