Diego Gualazzini



POESIA: Come un delfino

Riaffioro,
timido delfino tra le onde
argentea bellezza invisibile,
priva di luce.
Riaffioro,
mi mostro trasmettendo una sicurezza
che in realtà non ho,
mi diverto fingendo di star bene.
Riaffioro da un mondo che amo
e a volte mi va stretto
respiro, rinasco
senza cambiare volto né nome.
Riaffioro dando vita
ad un nuovo me
ignorando l’amore
che mi batte in petto.
Riaffioro e respiro a pieni polmoni
l’aria che sa di oceano, di casa.
Leggero volteggio sospeso
un’ultima volta,
prima di sparire nel blu
– 26/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *