Elisabetta Savino



POESIA: SE

Se mi chiederai di raccontarti storie,
lo farò sottovoce,
senza turbare la quiete della sera,
né sfiorarti con alito di vento.
Se mi chiederai di fare luce,
accenderò una candela,
per fugare le tue paure
senza svelare il mistero delle ombre.
Se mi chiederai di aprirti gli occhi,
lo farò dolcemente,
per farti scorgere la verit
senza cancellare il fascino del dubbio.
Se mi chiederai di accompagnarti,
lo farò prendendoti per mano,
restando insieme a te, fianco a fianco,
per non intralciare il tuo cammino.
E scopriremo così il bello della vita,
gustando tutto senza eccesso,
scandendo il tempo con fiducia,
e procedendo piano, senza fretta. – 27/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.