gobetti ernesto



POESIA: AUTISMO

SALICE PIANGENTE
IL TUO VERDE PERMANENTE MI RALLEGRA UN PO’ LA MENTE

LE TUE FRONDE COME ONDE GALLEGGIANO NEL VENTO, NEL MIO CUORE CE’ ANCOR TORMENTO

GLI SCUDI ANCOR ALZATI, SIAM RAGAZZI SFORTUNATI

SIAMO AUTISTICI INNOCENTI
TENIAMO STRETTI I SENTIMENTI

NON RIUSCIAMO AD ESTERNARE
NON POSSIAM COMUNICARE

SIAMO SOLI NEL NOSTRO MONDO, CON TANTA GENTE INTORNO

SIAMO ABILI ARTISTI, SE CI FISSIAMO SU ARGOMENTI RIUSCIAMO AD ESSERE SORPRENDENTI

NON CI CAPISCE ORMAI NESSUNO CE NE BASTEREBBE UNO.
– 30/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *