ANGELINA SESSA



POESIA: IL MIO POSTO SEGRETO
Attendo un cielo sgombro,
un orizzonte limpido
che mi dia parvenza di Verità,
sguardi che non si possono sostenere,
labbra perfette da accarezzare
prima di un morbido bacio.
Tutt’intorno è un vociare indistinto,
un calpestio confuso di passi sconosciuti,
un fruscio assordante di foglie ormai consunte.
Al Sole sollevo il mio sguardo corrucciato,
tra i rami frondosi mi coccola con il tepore dei suoi raggi…….
mentre l’anima affranta
attinge dai Suoi riverberi
il soffio vitale.
Fitta nebbia cala sui miei ricordi,
a un passo dalle nuvole
resta sospeso il mio fatuo presente
tra i fantasmi del Passato e le effimere illusioni del Futuro.
– 31/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *