Maurizio Mesiti



POESIA: Nero Bambino
Gli occhi spenti di un nero bambino.
Senza ieri e senza domani.
Mani giunte in ipocrita preghiera.
Sogni persi nella cruda realta’.
L’attesa di un raggio di luce che mai verra’.
Come un granello di sabbia puo’ muovere un deserto.
Cosi’ se cifosse……se cifosse un piccolo……un piccolo granello che illuminasse gli occhi del bambino.
Se ci fosse un piccolo……un piccolo granello che desse fede alla preghiera con le mani giunte.
Se ci fosse un piccolo……un piccolo granello che trasformasse il sogno in serena realta’.
Se ci fosse un piccolo……un piccolo
Granello che portasse luce sull’informe vita dell’umanita’.
Se tutto questo ci fosse!
Se tutto questo ci fosse!
Non ci sarebbe piu’ l’Ariana superiorita’!
– 31/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *