mariano metelli



POESIA: quando la sera scende

quando la sera scende sopra i tetti
e sopra i pendii verdi di un estate
passata a vagabondare;
sono frammenti di parole
che passano fra le foglie degli alberi,
sono frammenti di pensieri
che passano sotto il naso dei passanti,
sono sguardi che passano alti sopra le nuvole
e si perdono per ritornare a terra,
sono i miei denti stretti che si scontrano con
il tuo sorriso che ha il potere di ridonarmi la pace
e sento che infondo può andare;
mentre mi accarezza il corpo
il vento del crepuscolo. – 02/02/2017

Please follow and like us:

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *