Luca Scutellà



POESIA: Brevi giornate.

Durante il solstizio d’inverno,
Di fianco allo stagno,
Alcune bambine vedono l’aria
Tramutarsi in respiro.
L’acqua s’increspa,
Lo specchio si frange;
L’albero nudo trema
Per il freddo pungente.
Un uggioso canto sale
Il giovane fermento si spegne.
L’inverno è arrivato
Il sole si arrende. – 18/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *