Vincenzo Russo



POESIA: Ogni cosa è parola,
nient’altro che verbo,
nient’altro che un suono
dotato di un senso.
Ed allora parlare
è un po’ come creare:
costruisco il passato,
do forma al presente,
plasmo ogni cosa
tra le labbra e la mente,
fino ad illudermi di
plasmare anche Dio,
e poi sconvolgermi nella sorpresa
che della parola
l’oggetto son io. – 19/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *