umberto bononi



POESIA: DOLORE
Nessun sente il dolore,abbagliato dall’odore
Mi giro come un forsennato, per capir perche’ son nato.
Schermato da una ragnatela di ferro,ammaino bandiera
Sperando in una tela.
Non per forza troppo grossa, ma capace di dir che fossa.
C’e’ la forza che mi sostiene, da un burrone pieno di vene.
Scappo a gambe levate, cosi’ traccia non trovate.
Bombe e cincture, non son sufficenti,per cambiar la forma menti.Con ardore e passione,vincero’ questa lezione.
Mai saro’ pago del dolore, abbagliato dall’odore.
Grido, piango, protesto,ma nessun legge il mio testo.
Ho ragione pensero’?Questa battaglia vincero’.
– 20/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *