Elvira Manes



POESIA: Un altro femminicidio.Un termine bruttissimo.
Un’altra donna,un’altra mamma muore per mano dell’uomo che un tempo ha amato e dal quale è stata amata.
Già l’amore. Il suo colore è rosso passione chissà perché in molti casi con il tempo diventa viola tumefatto.
Perché tanto odio moltiplicato ad odio,violenza moltiplicata a violenza in una spirale discendente di distruzione?
Perché la donna può essere violentata,storpiata,picchiata,mutilata,uccisa?
Che cosa scatta in un uomo. Perchè un uomo lasciato diventa arrogante, aggressivo e sdegnoso,forse perché malsicuro della propria virilità.?
Non bisogna favorire il silenzio.Bisogna schierarsi da subito . Il silenzio aiuta il carnefice mai la vittima e l’indifferenza favorisce l’oppressore.
Ho giurato che non starò mai in silenzio,in qualunque posto,situazione in cui una donna,un essere umano è costretto a subire sofferenze e umiliazioni,il mio grido sarà più assordante del silenzio e dell’indifferenza.
E.M. – 21/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *