Deborah Terradura



POESIA:
Madre
Madre che ridi piangendo quando il dolore ti trafigge l’anima come desidererei sfiorare il tuo passato per capire le ferite che solcano la tua anima.Sfiori i nostri sorrisi, Sfiori le nostre lacrime e poi torni ad essere la madre dei tuoi figli.Ho osservato molte notti il sonno della tua vita e volevo donarti almeno quei sogni che non hanno colorato la tua esistenza .Ma ora basta guardarti mente osservi la nostra vita per capire che quei sogni sei stata tu a desiderarli e ora il nostro amore ti accompagnerà oltre l’eternità. – 23/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *