anna rita riccetti



POESIA: …Mi disse ……………….Ti odio
era Papà……………………avevo fatto un accanimento terapeutico su un malato terminale
era lui
10giorni prima che morisse
poi il giorno che morì mi ha salvata da quel calvario le poesie nn esistono esiste la poesia del cuore
ho vissuto l’inferno
anche dopo la morte di mio padre
questa nn è una poesia
o forse lo è
io credo che chi riesce ad essere se stesso è vita
credo ci sono persone che hanno bisogno swmplicemente di parole leggere
tipo un tvb
sn come nuvole…………..con una base ……………………..e la musica dice io penso
oggettivamente o soggettivamente è una poesia da nn scrivere la vera poesia a volte è il silenzio
il silenzio nn intreccia nulla
capire il silenzio è poesia
follia pura è consentire fare teatro in uno scenario muto
esistere è silenzio occasione di osservare la poetica …………………nn si definisce nulla
solo rispettare anche chi pensa che nn sei massa e per questo esiste il ricordo
libert
anche quando sei prigioniero
vivi l’essenziale
semplcare è difficile complicare è facile
ma essere un opera è naturale
amen – 24/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.