Dario Iacono



POESIA: A mio padre
Un mare sconfinato d’amore in quello sguardo
Lievemente increspato dal vento delle attese tradite
Una perenne risposta ai mille perché di un bambino
Un confine tra il bene ed il male
Un’ancora che tiene contro il mare in burrasca dell’adolescenza
Uno sguardo deluso e silenzioso sul giovane uomo che parte per la vita
Un porto sicuro in cui tornare a rifugiarsi
La paura di dire parole d’amore
Quell’amore dato senza pretese
Ed alla fine quelle parole
Sgorgate nei singhiozzi di chi sai non rivedrai
Quante volte avrei potuto dirle
Quante volte non le ho dette
Ti voglio bene
– 26/02/2017

Please follow and like us:

3 Comments

  1. ottima sintesi, bella metrica poetica, mi ha commossa profondamente!!!! alessandra alosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *