Massimo Risolo



POESIA: IL SASSO

Vorrei esser quel sasso
sul limitar del mare,
baciato e accarezzato,
a volte schiaffeggiato,
plasmato e levigato
dalle onde del tuo amore.

E invece la marea
si è presto ritirata,
in un silenzio triste
di spiaggia abbandonata.

Un sasso tra la sabbia,
inaridito al sole
che, roso dalla rabbia,
è stanco di aspettare
e spera che una mano
lo getti ancora in mare.
– 26/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *