gabriele tornambene



POESIA: un corpo senza vita giace sulla terra
un’altra vita inizia di nuovo a camminare su di essa
rigenerandosi dal dono ricevuto
la gratitudine di chi ora vivrÃ
in eterno sarà risonante in tutto l’universo
essere poveri di narrare gesta del dono
o essere provocatori nell’essenza
di chi non fa nulla
lo spazio e il tempo
racchiude in se
solidarietà,
altruismo e
generosità,
tu logica di disperazione e sconforto
sulla pelle piena di dolore
che ti accingi al tramonto
permetti al sole di illuminarsi alla non vita
di far nascere di nuovo
un’altra vita un’altra alba
per un nuovo umano
una morte ricostruita da quel
cuore
che è dono del tuo amore per la vita
che resterà indelebile negli animi degli uomini
e per millenni una cometa
sfreccerà nella via lattea….
– 02/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *