BIAGIO CANUTO



POESIA: MAESTRALE
o…! vento gelido
che soffi a cento all’ora
metti tristezza,
e fai tanto male.
I colli, li fai imbiancare,
il mare da te ha paura
e cerca di scappare,
onde gigante:
nei scogli
si vanno ad infiltrare,
e di nuovo in mare riversare.
Al tuo arrivare
la gente li fai impaurire,
e in casa li fai restare.!
Il verde lo fai appassire,
gli alberi; che da te
non si possono scansare,
al tuo venir li fai inclinare,
e le foglie le vai a strappare.
Tu sei una potenza naturale,
tu sei il vento-no…!
Io sono il MAESTRALE.!
BIAGIO CANUTO
– 03/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *