Maurizio Castè



POESIA: Alle volte
Mi sembra di sentire
Il vecchio mondo
Gemere
Scricchiolare
Sulle gambe malferme
Come fosse sul punto
Di andare in frantumi;

Alle volte
Tutti i progetti
-i miei, del mondo
I sogni di gloria
e d’immortalit
-i miei, del mondo
Mi appaiono giochi
Di un’infanzia lontana
Illusioni
Dalla molla consunta
Cui nessuno più presta fede;

Alle volte
Mi sembra che tutto
-la vita, il mondo
Sia destinato
Alla sconfitta,
Che tutto
-la vita, il mondo
Sia votato al male
Alla forza del buio
Che nessuna speranza
Né fede sia possibile
O ragione
Che l’unica risposta
Al futuro
Sia il riso disperato
Del folle;

E ogni volta
Quelle volte
Nei labirinti del buio
Nel punto più oscuro
Incontro
Il pensiero di te e so
-non dico, ma sento
Che tutto
-la vita, il mondo
Può essere ancora
Davvero meraviglioso
Che vale la pena
Essere vivi
Oggi, domani
Per ricevere
Il dono di amarti.

Maurizio Castè

– 10/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.