pietro petrucci



POESIA: Avrei voluto dirtelo
quella volta..
prima che io gridassi addio!
ancor prima dell’ultimo treno,
avrei voluto gettare via quelle colme
valigie di tormento,
cancellare lo sguardo violento nell’anima,
e quello spaventoso silenzio che mi prese
nella gola..
dirti tutto in un tremito momento, quello che non
ti ho mai detto,e quello che avrei voluto dirti,
nello stesso identico modo
dei poeti innamorati..
avrei voluto
fermarmi in quei mille istanti di te,rimanere affisso
tra le tue braccia,sentire il tremore del tuo
petto su di me,scivolare dentro
i tuoi ardenti baci ad un profumo
odoroso d’amore..
che follia quel tempo! lasciami ricamare queste
mie parole segrete adesso,
queste mie dita folli di inchiostro
che si avvinghiano feroci negli occhi di peccato
in un sapore amaro di emozioni..
lascia che io possa palpitare i miei brividi infissi
nella pelle,
lasciami nel tuo cuore,
sarĂ² sempre una luce accesa
fino all’ultima cera…

Titolo: ultimo addio

– 14/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *