Martino De Vita



POESIA: FINE AUTUNNO

Grande è la mia solitudine
nascosta…non so…
Aneli al desiderio
di vederti libera o al buio.
Sei nuda, nient’altro che nuda,
per pensare e ripensare ad ogni domani.
A piedi scalzi i tuoi seni si muovono,
sobbalzano in compassata armonia,
con sottile e profondo ardore
là dove un bacio
accoglie la fine
su un grembo d’autunno. – 17/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *