Michele Rubino



POESIA: Un giorno era come se fosse stato senza tempo,
la luce sopra ogni cosa, il silenzio dentro le pareti,
asciutte e sottili come le tue dita quando mi accarezzavi. Ed il ricordo svanisce dentro i sogni
cullando attimi eterni perché hai riempito i miei giorni. – 20/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *