Mauro Ventura



POESIA: A volte benedico la cruda realtà che,
bieca e indifferente – ago e filo – senza anestesia,
ripara i danni cruenti ed ingombranti dell’intimo nemico che alberga in me,
che esplode sogni senza futuro,
ed esplora ricordi ormai selvaggi,
seduce e mi dissangua,
è la mia fantasia. – 22/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *