Silvia Pizzo



POESIA: Ama ogni mia ruga,
guarda con bellezza la pelle che
piano diviene un po’ ruvida e secca.
Custodisco le smagliature,
sulla mia pancia e sulle mie gambe.
Ricorda di accettare il mio corpo,
La vita e le storie lo hanno consumato,
come un sentiero stanco di essere camminato.
Fammi capire
che non temerai mai i miei occhi,
Che di me amerai ogni singola parte,
con il passare degli anni,
non passerà il mio desiderio di essere amata.
Ama e rispetta
tutto ciò che fa parte di me,
io rivedrò nell’argento dei tuoi capelli,
nelle righe sul tuo collo,
nei passi stanchi,
nella voce sempre più roca,
tutto il tuo essere.
Non mi abbandonare,
non farmi sentire un rifiuto,
non tormentarmi ancora.
Ama ogni mio grammo,
inclusa la mia anima,
come io amerò ogni tuo difetto,
ogni tuo strano modo di reagire alla vita,
ma non riuscirò mai
ad accettare uno squallido sguardo che,
incline,
attende ad una donna che non sono io. – 23/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *