Annamaria Papa



POESIA: La Mia Terra Madre.
Tutto trema.
Non c’è pace.
Continua e feroce è la paura.
Il giorno è lungo.
Faticoso.
Il sonno non ristora.
La notte è dolore.
Anche la neve candida,
un tempo compagna di gioghi,
è ora nemica.
Ne sento tutto il peso
che schiaccia, senza pietà,
le case,
ormai in ginocchio.
La terra si ribella.
La Natura ci mette alla prova.
E lo sforzo è tale
da desiderare,
in certi momenti,
la morte,
come unica liberazione.
Ma è pur sempre
la mia Terra Madre.
Non posso abbandonarla.
I figli non rinunciano mai
alla loro madre.
– 24/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *