Gianmario Gatti



POESIA: ANIME

Anime, che nel tempo si sono viste e incrociate, eppur mai notate.
Anime, perse nel tempo, ma poi riunite da un sogno comune.
Anime, prima distanti e sconosciute, poi complici e amanti.
Tempo beffardo, che unisce e divide, tempo complice di un amore a scadenza.
Tempo, che crea e che distrugge, amori, amicizie, sogni e ricordi.
L’orizzonte degli eventi è lì, ed è il punto dove tutto si ferma ed è eterno.
Come vorrei che i nostri giorni più belli ne fossero stati sua preda,
così da rendere eterno un bacio, una carezza un abbraccio e tutto l’amore che c’era.
Anime fuse in un abbraccio, in un amore infinito, intrappolate in quell’orizzonte,
dove tutto è fermo, immobile, e nulla più scorre, e l’amore esiste in eterno.
– 27/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *