Salvatore Santamaria



POESIA: VINO E SILEZIO

C’e del buon vino sui tavoli, rosso,
non può ch’esser rosso il buon vino sui tavoli,
ed il rosso rossetto che indossi
lo lasci a ogni sorso più rosso che sembrano baci
e nascosto, rimango nascosto al momento,
sapendo che il vino spogliarmi sapr
dalla veste di uomo ortosso che indosso ogni giorno prima di andare in città:
e vedrai me,
nudo, ed io che invece vedrò te
piena di vergogna essendoti tolta veli
ed esserti accorta che sei
nuda con me.
Non coprirti adesso, abbraccia me
che il vino è finito ed ho freddo,
il camino è gia spento ed è inverno,
lo senti, c’è il vento di fuori
e tanto silinzio.. .
– 27/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *