Carmela GAMBINA



POESIA: Un mare esteso blu verde e giallo….guardo…piango e sorrido…chiudo gli occhi e vedo un prato verde maestoso….alberi in fiore ….un tappeto verde dalla peluria alta….il vento lo culla ora da un lato …ora dall’altro….lo guardo bene…sgrano gli occhi….mi scende una lacrima….e’grano…..vado avanti voglio arrivare la’…ora ancora con gli occhi chiusi…..alzo un piede…ora l’altro….ecco mi siedo e resto sempre con gli occhi chiusi…continuo a vedere quello che voglio vedere…..guardo piu’ in la’…vedo una casetta dal tetto rosso e le finestre verdi….si apre la porta …la mia mamma ….resto impietrito…mamma…..dico mamma…i miei occhi si aprono….niente non vedo piu niente….sono qui…su una caretta sul mare…le onde mi bagnano….mi manca la forza….il fiato….vorrei piu spazio…piu’ aria…ho fame….niente….niente….devo arrivare alle sponde siciliane…la trovero’il mio sogno….e’ notte….dove sono …aiuto…aiuto non so nuotare….affogo….il buio totale….ora sono qui sott’acqua…chiudo gli occhi e vedo la mia mamma li davanti alla porta nella casa col tetto rosso…le porgo la mano e vado via per sempre insieme ai miei sogni….. – 28/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *