anna rita riccetti



POESIA: avrei voluto prenderla io la tua mano
ma Dio nel suo disegno divino l’ha presa
come tu avevi fatto con la mia
quando naccqui
posso immaginare ad oggi l’emozione che hai avuto
hai lottato come un vero uomo ricordo quando le tue forze venivano a meno e il tuo lottare
avrei voluto proteggerti
ci ho provato mentre scivolavi nella tua malattia
hai attraversato una porta dove non potevo seguirti
ma la tua mano e quella di Dio stringeranno in eterno la mia
riposa in pace Papà – 29/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *