Anca Mihaela Bruma



POESIA: Il senno

Ho trovato una traduzione clandestina
tra i nostri cuori…
con ritmi coagulati
di linee spesse di realtà…

Io e te…
non più coniugati da un verbo,
non più nomi
suppliche da cantare,
non più cori
per riempire il vuoto linea

Le mie ali non possono andare bene,
nella tua storia,
e i miei occhi si fermarono
descrivendo il suono
del tuo corpo…

Tutto il necessario
è stato quello di coniugare
le mie 17 sillabe…
così, la tua ombra
non crescer
sotto la mia ombra…

– 30/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.