Teresa Bruttomesso

POESIA: Dalle finestre serrate
osservo le fredde serate.
Giorni e serate
tra pensieri ed emozioni
nascono dentro dei magoni.
Vagoni di ore
che diventano paure.
Vagoni di follia
che ti tolgono l’allegria.
Ma esistono voci amiche
che ti fanno sentire
serate meno malinconiche – 31/03/2017

Please follow and like us:

Alessandra Scoppetti

POESIA: Il ricordo di un amore

È il dolore di un ricordo
di un pensiero che riaffiora
costante, insistente,
a vestire la mia anima.
Lo indosso rassegnata.
Lo sento sulla pelle,
lo sfoggio in ogni dove.
Lo sfilo, lentamente,
improvvisando un sorriso.
Lo accarezzo, lo passo sulle gote,
sentendone il tepore,
godendone l’odore.
E quasi, come fosse
un atto d’amore,
lo cedo ad una lacrima
che pesante, lo avvolge,
lo imprigiona,
donandolo al mio, ormai,
solo e nudo cuore.
Alessandra Scoppetti – 31/03/2017

Please follow and like us:

ANGELO SARIOLI

POESIA: lì o là


di fronte ai miei occhi
stupendo e terribile
il grande Fiume
sfoggiava tutta la sua potenza
dovevo giungere sull’opposta sponda
perchè? mi chiedevo
Destino
solo ridicoli , folli ed eroi
tentavano l’impresa
tutte le forze e il cuore
usai
la sopravvivenza non era prevista
giunsi l
dove non esiste la notte
all’orizzonte si stagliava
un viadotto ad unire i due mondi
il ponte degl’immortali
invisibile
al popolo oltre l’acqua
tutto era chiaro
qui
eccolo il premio
niente lingotti
la scelta e la vita. – 31/03/2017

Please follow and like us:

Alfio La Rosa

POESIA:
Senti belle cose che non sono cose:
senti la calura della passione,
fiuti il vento del deserto,
canti le ire e le virtù dell’aria,
piangi cieli stellati e suoni violini coi grilli,
dormi con la rugiada e ti svegli con accanto: un sogno, un incubo, una musa, un’illusione.Un amore viscerale…Ancorato all’anima di un’anima lontana. – 31/03/2017

Please follow and like us:

Alessandra Scoppetti

POESIA: Il ricordo di un amore

È il dolore di un ricordo
di un pensiero che riaffiora
costante, insistente,
a vestire la mia anima.
Lo indosso rassegnata.
Lo sento sulla pelle,
lo sfoggio in ogni dove.
Lo sfilo, lentamente,
improvvisando un sorriso.
Lo accarezzo, lo passo sulle gote,
sentendone il tepore,
godendone l’odore.
E quasi, come fosse
un atto d’amore,
lo cedo ad una lacrima
che pesante, lo avvolge,
lo imprigiona,
donandolo al mio, ormai,
solo e nudo cuore.
Alessandra Scoppetti – 31/03/2017

Please follow and like us:

Loredana Sinatra

POESIA: RICORDI.. Ricordi di fanciulla, di giochi felici. Il piacere di avere sogni tutti miei, ho amato, pianto , e rincorso la vita , senza mai entrarci…. Perché non so se ho mai vissuto. – 31/03/2017

Please follow and like us:

Elena Zerbinati

POESIA: L’alba di un nuovo giorno

Gioca la realtà con gomitoli di sogni
intrecciando i fili della fantasia,
si frantuma l’ombra del dubbio
contro la luce della verità.
All’aurora s’intravede la speranza
che dissolve notti di sconforto,
s’aprono finalmente le porte al futuro.
Nell’alba che m’avvolge raccolgo
ogni attimo, ogni battito,
ogni raggio di sole, ogni fragile paura,
ogni nota di quella melodia
tenuta tra le corde dell’anima.
Musica che vola in un nuovo giorno,
verso
e oltre l’infinito.
– 31/03/2017

Please follow and like us:

Silvio Castaldo

POESIA: –ORO NERO–

Un foglio,
una penna,
delle parole scritte
che si susseguono irrefrenabili.

Le idee,
i pensieri,
vengono sottratti alla mente
e versati in un nero inchiostro nobile.

L’argento della penna
luccica alla notturna lampada
che calda, mi fa compagnia e mi irradia
rendendo luminoso l’animo.

La mia mano, legata alla sua gemella ombra,
come se danzasse fra le righe
esegue movimenti rotatori
da far invidia ad un ballerino durante un saggio.

Onde di parole
s’ impregnano nella carta
come se scrivessi
su un petalo di bianca margherita.

Lunghe righe
a far passare le ore
in questa notte
insonne.

La musica in sottofondo
con dolci note mi solletica l’anima,
aiutandola ad esprimersi attraverso questo oro nero
che rende il verbo chiaro a tutti.

Su questo bianco foglio
che giunge ormai alla fine
s’ intrecciano parole.

In questo bianco foglio
di un insonne notte
trascrivo la gioia di una penna d’oro nero che danza fra le righe dell’anima
tenendole compagnia.
– 31/03/2017

Please follow and like us:

Carlo Avati

POESIA:
Mare Spumante

Come un galleggiante nel mare spumante
Un respiro fugace, che ci rende capace
Di galleggiare in un mondo, dove la pace
È solo un istante, nel blu cascante

Lo stesso che ti riporta nel profondo
Dove tutto tace, ma fa da sfondo
Nell’oscurità, una luce di mondo
Per tornare a sperare in questo girotondo
– 31/03/2017

Please follow and like us:

calogero pullara

POESIA: Sogno…….

Ti ho portato a Kihaadfaru,
abbiamo camminato sulla bianca spiaggia,
a piedi nudi, mano nella mano;
il mare e il cielo si fondevano nell’azzurro;
gli uccelli svolazzavano fra le palme;
la meravigliosa armonia della natura,
si fondeva con la gioia del mio cuore,
ero felice…….quasi da morire……!
Tu ridevi…. i tuoi occhi brillavano,
i tuoi biondi capelli danzavano al vento;
la mia mano nella tua,
il tuo cuore nel mio.
Dedicata a te, dolce
Amore Mio.

– 31/03/2017

Please follow and like us: