Claudia Pellegrino



POESIA: È un attimo

La guardi dall’alto
penetrare nel profondo
si tuffa come l’eco attimo di un treno.
Acqua che si infrange
la testa quasi al mare
i capelli andati al vento
la catena stride dentro al petto
mentre guardi il mondo al contrario.
Occhi diritti alla nave
e mani scivolare
ancora che sfugge
e modificazione dei rapporti che inizia.
– 02/04/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *