domenico paolo opuzzolo



POESIA: IL CORAGGIOSO

E non dimenticare, no non scordare
non farti infinocchiare da coloro,che dicon del passato è già passato…
Il tuo bagaglio portalo con te
tu che di storia hai da recitare e , la mentale tara , meglio non pesare
perché , di per se stessa è già pesante…
E se per caso devi lottare
e meglio farti mettere alla pari ,non fare come il toro col torero
che dall’arena vivo più non esce…
Infami e infamia ,di questa nostra societ
che come un orda di cani latrante v
a caccia di una volpe che scampo più non ha….
Eroi di questo tempo non né conosco
e se ci sono stati forse l’hanno già ammazzati…

Buffoni e leccapiedi v’è n’è molti,sembrano stampati su catena di montaggio
con forme e intelletto a egual misura
e come gregge belar la stessa voce….
Che bel coraggio il ragionar così e dare addosso a chi coraggio ha…
Vili buffoni codardi di ogni corte s i , si , parlo con voi
leggete la parola,prendetemi per matto
intanto né registro ogni vostro atto di questo simile misfatto…
Su , su guardatevi allo specchio
e rispondete al vostro operato di vostre gesta e infamia….
Lo so , lo so ,non è il vostro credo
lo specchio non risponde a stò peccato
e intanto voi ingrassate a spese nostre…!
Puzzolo Domenico Paolo
Anno domini 1977
Raccolta Dalla mente alla ragione
– 01/04/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.