Ignazio Pintus



POESIA: Sospensioni,
Lo sguardo si posa sopra un’immaginario quotidiano.
Le ombre tagliano le luci del giorno
Separando futuro e presente
L’attesa dall’aspettative.
Il variare dei ritmico delle parole cambia i movimenti dell’ animo.
Ne segna il passo e il colore.
Il rischio è la fuga del sentimento
Il silenzioso tacere invita al distacco
Un ritrovare unità e nuove vie di condivisione.
Il fuori e l’interiore
Ombre e luci
Smarrimento o strade nuove
Le strade di ieri stanno franando,
costruite su carta e denaro.
Padroni e servi non sono liberi
L’uno fagogita l’ altro senza rimedio
o compassione .

– 02/04/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *