Loredana Franchi



POESIA: “Ricordi, mio sogno, quando mi chiedevo chi saresti tu dopo questo tuo primo scorcio di vita?
Ricordi, mio sogno, quando mi chiedevo, roso dal dolore latente, chi avresti amato, dove saresti stato?
Ricordi, mio sogno, quando mi chiedevo quale il tuo primo battito di vita e verso dove i successivi?
Ricordi, mio sogno?
Quanti anni passati. Quante mani strette. Quante false emozioni.
Quanti malinconici sguardi verso l’infinito cielo.
Quanti inutili anni di vita.
Eppure oggi una stella ha brillato più di altre.
Sopra ogni altro sole.
Un cammino, scritto nell’irraggiungibile firmamento dei sogni, mi é apparso.
Io non so quale cammino avresti compiuto ne quale forza avresti avuto.
Continuo a dibattermi nell’oceano ignoto dell’incompiuto.
Ma io so quale dono avrei voluto per te, figlio mio.
Io so quale amore vivido avrei voluto regalarti.
Io so che ora il mio sogno é compiuto.
Io so, ora, figlio mio.” – 02/04/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *