Agatina Zappala’



POESIA: POLVERE
Amore che l’Anima mi rubasti
la sera in cui al suono traditore del campanello
la porta si apri leggera all’illusione.
Dolce fù l’Attimo
in cui l’Anima sospiraVa
Immenso e profondo
il Mio silenzio all’infinito – 03/04/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *