CARLOS ANDRES GOELKEL GARCIA



POESIA: Un Re

Solo piangeva . Nessuno lo vedeva .
Triste .
Il lusso , ultimo lusso ,ultimo , di piangere da solo , da solo .
troppo solo ora . non bastano lussi , sono solo , oddio!
Vorrei parlare con il mio popolo , mi sento tremendamente
solo , ora , solo … Cosa faccio ?

Mi ubriaco ? Non so ,ci penso un po’ . Ubriacarmi da solo …
Da solo . Sono rimasto solo .
Tanto oro .
ora ho tanto oro a disposizione .
Ma vorrei stare con il mio popolo , a parlare , a discutere sui valori , sui valori . Sara tardi ? Ho perso tempo trascurando il mio popolo ed i valori ; Il mio popolo , “Mio” , con cui avrei voluto combatettere insieme . Ho fallito nel mio antico intento .
Come rimediare ora ? Il mio popolo muore di famme , io di inedia , di fronte ad un bicchiere di spiritu che non ha fondo . ( Carlos Goelkel )
– 17/04/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.