Alberto Corrente



POESIA: un’anima sola
l’amor quel primo di maggio
bussò alla porta non era un miraggio
era tutta la vita che lo attendevo
con paziente attesa non mi arrendevo
il sole era quasi al tramonto
nel deserto vagavo un pò tonto
prima che le stelle brillassero lassù
mi apristi il cuore, eri tu
due belle canzoni ti dedicai
eran d’amore a te le cantai
un turbinio sensuale ci colse
dolce emozione ci avvolse
e da allora in un crescendo
la mia voce solo per te annuendo
del cielo e del mar l’immensit
di tutte le stelle del firmamento la vastit
a misurar questo nostro amore
che cresce ancora e tutto il resto è cuore
rimango estasiato ogni giorno di più
da tanta bellezza che mostri tu
sei come una perla più unica che rara
fortuna volle ti cogliessi io tesoro mia cara
mia gioia mai ti lascerò
sempre con te starò
vedi quel passerotto che vola?
noi due siamo un’anima sola…
Albi 8 maggio 2017 20:44 – 28/05/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.