Gravina Flora



POESIA: ETERNO AMORE

Madonna il vostro fermaglio è Fiore profumato,
Richiamo alla gloriosa libertĂ
Nella quale il tempo birichino scioglie le catene
Della povera ragione e miserabile limitazione.

Messere il mio Essere Donna
Quasi fosse miraggio,
Quasi fosse illusione, in cuor esulta,
Come campana che al vento rintocca.

Madonna i vostri occhi s’accendono alla Luce
Dissipando tristezza e lacrime,
In uno scenario incantato dove la paura ha perso il senso
E il coraggio ha messo le ali.

Messere quanta dolcezza in quella rude armatura,
Un tripudio nel verbo di rara bellezza,
Riconosco nel vostro sentire smisurata passione,
Vivida fiamma d’Amore.

Madonna la vostra bocca libera da prigioni occulte
Le vostre parole alleviano arcaici dissapori,
La musica che vi circonda inganna passato e futuro
In un presente dove il silenzio è protagonista.

Messere avvicinatevi per poter deliziare i sensi
E trovare le risposte che solleticano l’anima mia.
Apro la porta alla FemminilitĂ  celata alla coscienza.

Madonna fidatevi del mio buon cuore,
Innamorato son di cotanta bellezza
Onorato d’essere considerato da vostra eccelsa virtù.

Oh! Gentil Signore Entrate,
Le sentinelle vi verranno incontro
E le ancelle pronte vi ristoreranno.

Oh! Dolce Creatura mi consacro a voi in un sussulto,
Glorificando l’assenso al nostro Connubio.

Messere vi stiperò nello scrigno delle perle rare
Perché voi Siete.

Madonna vi proteggerò come Terra Preziosa
Nella quale il mio Seme si celebrerĂ .

Insieme cantiamo un tempo senza tempo
Vivendo la Gioia della verità nell’immenso TUTTO.
| sorgente: https://www.facebook.com/ – 30/01/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *