radaellli ferdinando



POESIA: il moro
il gelso, il sicomoro
da dove guardi
dall’alto
I vagoni lenti…
I pioppi scoppiano di umido
ogni notte
ogni notte ogni giorno la cenere
il fumo

27 in memoria…. | sorgente: https://www.google.it/ – 31/01/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *