Stecca Francesco Stecca



POESIA: Morte di mia madre.
Sarà sufficiente la fiamma della candela a togliere questa nebbia nera pesante e mortale.
O dovrò aspettare la marea della luna e del sole, o forse aspettare che le rose selvatiche bianche e profumate rivestono il viale sempre antico ed eterno.
Sarà abbastanza questa lacrima che scava il viso nel ricordo del tuo grembo quando in confidenza mi svelavi i tuoi segreti caldi e vitali e che mi diedero la forza di vivere
| sorgente: https://www.google.it/ – 31/01/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *