Calvi Dylan



POESIA: Amore virtual

Arriva la notte,fredda ,silenziosa,
Strade deserte, vie scure ,
Nessuna anima ,nessun essere,
Solo un pazzo,solo un marciante.
Marcia tranquillamente senza
Fretta,
Passi lenti ,respiro profondo
,sguardo malinconico,
Pupille piene di sogni.

Accende una sigaretta,arriva in piazza,
Ci siede in una panca ,
Prende su cellulare,cerca una immagine,
Cerca un amore irreale.
Trova la foto,di quel profilo
Desiderato,
Nella sua mente quel volto,
Nel suo cuore battiti d’amore.
È guarda quelli occhi azzurri,
Azzurri come il cielo,Azzurri qual
Mare,
E stampa suoi sguardi nella sua mente.
Sogna ,sogna co quella bocca
Piccola è delicata,
Oasi di piacere,lido di sogni,
È immagina che labbre gli parlano.
E accarezza quella faccia angelicale,
Soave,delicata,è con tenerezza,
Per sentire la pelle perfetta nelle sue mani,
Ma accarezza il Vuoto.
Torna a suo stesso ,
Bacia la foto, bacia suo sogno,
Spegne il cellulare ,spegne sua
Mente.
Si alza aspira per ultima volta,
Quella sigaretta ormai consumata ,
Mete in tasca il Mobil,Mete in tasca su i desideri,
Proseguì su marcia ,
Senza fine ,senza fretta,
Solo con la compagnia de su amore
Irreale…!De suo amore virtuale.

| sorgente: http://instagram.com/ – 05/02/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *