Nardi Francesco



POESIA: Gioco con le tue mani ruvide e stanche pensando a come eri forte e bella durante la mia infanzia. Ora Sei come una foglia in balia del vento. Mamma, ovunque tu voli ti amerò per sempre. | sorgente: http://m.facebook.com – 05/02/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *