Sammarini Tatiana



POESIA: SUICIDIO

Quando i vermi
si insinueranno,
viscidi,
per i meati uditivi del tuo cranio
e si nutriranno,
corrodendoti,
delle tue cervella
allora la luce del sole
sarà per te una nera ombra,
compagna delle freddi notti,
che nessuno potrà destare
poiché esse non hanno alba.

E quando il freddo,
il corpo
privo di passioni ,
empir
forse capirai cos era
la luce del sole ,
il tenero abbraccio della donna
nelle notti isteriche
e la tua disperata voglia di urlare,
che ti ha portato a tacere,
perché? | sorgente: android-app://com.google.android.googlequicksearchbox – 11/02/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.