Merolli Riccardo



POESIA: Impazzisco tremendamente quando
accavalli le gambe
con quell’aria di superiorità e
inizi disinvolta a
ruotare il piede.
Ed è proprio in quel preciso momento che
vorrei, in ordine sessualmente cronologico
passarti una mano tra i capelli
morderti il collo
leccarti l’orecchio sinistro
origliare il tuo respiro che si affanna
guardare le tue guance diventare rosse
più rosse dei tuoi capelli ramati. – 12/02/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *