battistini renza



POESIA: Dopo aver sorseggiato un po’ di caffè amaro, accesi una sigaretta, la misi fra le labbra, aspirai. Guardavo il mondo intorno a me, quel giorno, così spento e grigio. Qualsiasi cosa che fino a poco tempo fa, sembrava così splendida ai miei occhi, adesso era nulla, monotona. Era uno di quei periodi, dove le emozioni si spengono, rimane solo il ricordo dei giorni felici. E d’un tratto, vidi una coppia, innamorata. Ahimè, quanta passione! Come facevano a sapere che tutto quello un giorno avrebbe cessato di esistere? Non potevano immaginarselo! Ma tutto inizialmente sembra così lucente,abbagliante, finché non ti abitui alla luce, allo splendore, e niente ti acceca più, niente ti stupisce più. Però il ricordo rimane, l’ardore di una passione vissuta con forte intensità, cessata in egual modo. | sorgente: https://www.google.it/ – 08/03/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *