Rota Rosita



POESIA: In un freddo mattino
l’anima incolta riprende a guardare.
In quel giardino ghiacciato
ritrova la rugiada:
una luce,
e scende sui petali
il lento finire.

E poi… l’incontro con la luce
apre le foglie di venti lontani
guardo il cielo e sento:
Sento, l’aria frizzante del risveglio
che tuona nelle orecchie
e irrompe su mani di petali
inneviate dalla follia.

Luce apri questi occhi,
Lotta contro questa nebbia,
nell’ animo schiarisci il mio sorriso:
Di occhi curiosi
Di mani calde di valori
E bocca sapiente di passato
Presente di futuro! | sorgente: http://m.facebook.com – 08/03/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *