Marconi Chiara



POESIA: TEATRO
Gioco per scoprire chi sono.
Accetto un modo di essere,
lo amplifico.
Gioco per imparare a giocare.
Lentamente la maschera cala.
Tu lo sai chi sei?
E il mio volto qual é?
Tante maschere tanti volti si alternano a ritmo delle emozioni.
Emozioni che si divertono.
Tante storie prendono vita.
Il teatro é finzione che prende spunto dalla realtà per trasformarla in magia e forza.
É sensibilità portata in scena.
Osservo il mondo attraverso gli occhi dell’attore.
Il teatro é leggerezza che semplifica la vita.
Dono qualcosa all’altro,
si crea un legame.
Nessun legame può esistere se non esiste gioia nel donare. | sorgente: https://www.facebook.com/ – 19/03/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *